tutta colpa di un biglietto

Tutta colpa di un biglietto!

Lunedì quando siamo tornate in classe, io e Monia abbiamo raccontato alle nostre compagne come ci siamo divertite nel locale sabato e domenica. Luciana così mi ha detto che conosceva Valerio e mi ha chiesto se, quando sarei ritornata al locale, potevo dargli un bigliettino da parte sua visto che lei abitava in un altro paese. Sabato quando io e la mia famiglia ci siamo recate al locale di Monia, questa mi ha detto che c’era suo cugino Tiziano; dopo mi ha confidato che si erano messi insieme all’insaputa di tutti.

Quella sera anche Giovanna è venuta a ballare ed io sono stata felicissima! Io e Giovanna cercavamo così di compiere la missione e consegnare il biglietto di Luciana a Valerio, ma nessuna delle due aveva il coraggio di parlargli e così lui è andato via.

La sera dopo, mi hanno presentato Valerio ed io grazie a questa occasione, gli ho detto che avevo un biglietto per lui.Dopo averlo letto, si è messo a ridere e si è avvicinato a me per chiedermi di dire a Luciana che era stato molto contento del biglietto e mi ha pregato di salutargliela. Ad un certo punto si è avvicinato mio fratello e mi ha sgridato per la confidenza che ho dato a Valerio intimandomi che se si fosse avvicinato nuovamente, lui l’avrebbe picchiato. Un amico di mio fratello ha riferito a Valerio quanto è successo e questo ha detto che voleva parlare con lui perchè senza un motivo valido lui non si sarebbe picchiato.

Ad un tratto ho visto che Valerio e mio fratello si sono avvicinati ed io sono andata da mia madre per chiederle di fermare Antonio prima che mio padre si accorgesse di tutto! Sono corsa in bagno per piangere, temevo il peggio, poi Monia mi ha convinta ad uscire dal bagno. Antonio era in pista che ballava e rideva. Tutta la notte non ho fatto altro che piangere per la figuraccia. Non ho più parlato amio fratello per giorni, poi mi ha confessato che aveva chiesto scusa a Valerio.

Il sabato successivo si siamo recate nuovamente e Valerio mi teneva lontana e non mi guardava. Domenica non sono andata a ballare perchè ho beccato la febbre cinese, ma è andato mio fratello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *